Domenica, 02 Ottobre 2022

I 101 più grandi enigmi e teorie del complotto di ogni tempo (seconda parte) - Novembre 2021 - Giuseppe Balena

A+ R A-

I 101 più grandi enigmi e teorie del complotto di ogni tempo (seconda parte) - Novembre 2021

  1. QAnon è una teoria del complotto secondo la quale esisterebbe un'ipotetica trama segreta organizzata dal cosiddetto Deep State (identificabile in alcuni poteri occulti) che avrebbe agito contro l'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump e i suoi sostenitori, i quali avrebbero osteggiato il Nuovo Ordine Mondiale le reti internazionale di pedofilia.
  2. Il signoraggio bancario tecnicamente è il profitto economico legato all'emissione di moneta. É oggetto di varie teorie del complotto: sarebbe riscosso dalle banche centrali e non dal governo e la stessa emissione di moneta avrebbe lo scopo di favorire banchieri e presunti poteri occulti che opererebbero contro gli interessi dei cittadini.
  3. La banconota americana da un dollaro nasconderebbe chiari simboli esoterici indicativi del Nuovo Ordine Mondiale; questi elementi sarebbero per esempio la piramide tronca e l’aquila che tiene nel becco un nastro con la scritta latina E Pluribus Unum (Da Molti Uno) composta da tredici caratteri. Lo stesso numero tredici sarebbe ricorrente nella stessa banconota: le frecce che l’aquila tiene negli artigli della zampa a destra, le foglie del ramo nella zampa sinistra, i gradini della piramide e le lettere della scritta Annuit Coeptis.
  4. Il Graal, secondo la tradizione medievale definito anche il Sacro Graal o Santo Graal, sarebbe la coppa leggendaria con la quale Gesù avrebbe celebrato l'Ultima Cena e nella quale il suo sangue sarebbe stato raccolto da Giuseppe d'Arimatea dopo la crocifissione. Da un punto di vista simbolico ed esoterico allude al possesso di una conoscenza esoterica o iniziatica.
  5. La Lancia del Destino o Lancia di Longino sarebbe la lancia con cui Gesù sarebbe stato trafitto al costato dopo la crocefissione. L’evento è menzionato solo nel Vangelo di Giovanni (19:31-37); nel corso del tempo la reliquia è stata individuata in vari manufatti in tutto il mondo e Hitler in particolare era convinto che donasse l’immortalità a chi la possedesse.
  6. L'arca dell'Alleanza secondo la Bibbia era una cassa di legno d'acacia con un coperchio d'oro utilizzata per custodire le Tavole della Legge date da Dio a Mosè sul monte Sinai. Essa costituiva il segno visibile della presenza divina presso il popolo di Israele. Successivamente all'arrivo dei Babilonesi e la loro conquista di Gerusalemme (inizi del VI secolo a.C.) dell'arca si persero le tracce. Ci sono varie ipotesi sulla sua scomparsa e sul luogo dove sarebbe nascosta. Ha avuto da sempre un valore esoterico particolare perché il manufatto avrebbe particolari proprietà sovrannaturali.
  7. La cappella di Rosslyn, nota anche col nome di cappella di San Matteo, è una chiesa situata a Roslin nel Midlothian in Scozia nei pressi di Edimburgo. La costruzione ebbe inizio il 21 settembre del 1446 ad opera di William Sinclair. La struttura si caratterizza per le decorazioni presenti sulle colonne e sul soffitto che secondo alcuni rappresenterebbero una specie di codice che però nessuno finora è mai riuscito a decifrare. All'interno della chiesa si trovano anche due colonne particolari denominate la colonna del maestro e la colonna dell'apprendista che si rifanno alla cultura massonica.
  8. Nikola Tesla è stato un inventore, fisico e ingegnere elettrico, nato da una modesta famiglia serba nell'attuale territorio della Croazia. Contribuì allo sviluppo dell'elettromagnetismo di cui è stato un eminente pioniere tra la fine dell'Ottocento e gli inizi del Novecento. I suoi brevetti riguardarono il sistema elettrico a corrente alternata, della distribuzione elettrica polifase e dei motori elettrici a corrente alternata. Molte delle sue invenzioni sono state usate per appoggiare diverse pseudoscienze, teorie sugli UFO e occultismo New Age; inoltre, gli sarebbero stati attribuite molte invenzioni futuristiche delle quali sembra siano spariti i brevetti.
  9. Il codice da Vinci è un romanzo thriller dello scrittore Dan Brown uscito nell'aprile del 2003. Il libro riprende alcune teorie presenti nel saggio del 1982 Il santo Graal di Michael Baigent, Richard Leigh e Henry Lincoln. Il best seller ripropone l'ipotesi di una possibile relazione tra Gesù e Maria Maddalena e l’analisi di alcuni indizi misteriosi legati ai dipinti di Leonardo Da Vinci.
  10. La Cabala ebraica è l'insieme degli insegnamenti esoterici propri dell'ebraismo rabbinico, già diffusi a partire dal XII-XIII secolo. Comprende una serie di insegnamenti esoterici che intendono spiegare il rapporto tra Ein Sof (infinità) e l'universo mortale e finito (creazione di Dio).
  11. Le Sefirot sono le dieci emanazioni e gli attributi di Dio con cui, secondo la Cabala, sostiene l'universo in esistenza. La loro azione di esplica tramite la manifestazione teocentrica nell’ Albero della Vita e Albero della conoscenza del bene e del male e la loro corrispondenza antropocentrica nell'uomo, esemplificata con la figura immaginifica di Adam Kadmon.
  12. L'alchimia è un antico sistema filosofico esoterico che si espresse attraverso il linguaggio di svariate discipline come la chimica, la fisica, l'astrologia, la metallurgia e la medicina. Gli alchimisti si proponevano diversi obiettivi: conquistare l'onniscienza, raggiungendo il massimo della conoscenza in tutti i campi del sapere; creare la panacea universale, ossia un rimedio per curare tutte le malattie, generare e prolungare indefinitamente la vita; la trasmutazione delle sostanze e dei metalli, ovvero la ricerca della pietra filosofale.
  13. La pietra filosofale o pietra dei filosofi è la sostanza catalizzatrice simbolo dell'alchimia capace di risanare la corruzione della materia. Sarebbe dotata di tre proprietà straordinarie: elisir di lunga vita, l'onniscienza ovvero la conoscenza assoluta del passato e del futuro e del bene e del male e infine la capacità di trasmutare in oro i metalli vili.
  14. I culti misterici hanno carattere esoterico e affondano le loro radici nelle antiche iniziazioni primitive che si diffusero nel mondo greco antico e mediorientale con un particolare sviluppo in età ellenistica e successivamente romana. Si differenziavano dalle religioni ufficiali perché i riti erano esercitati da gruppi ristretti.
  15. I misteri eleusini erano riti religiosi misterici che si celebravano ogni anno nel santuario di Demetra nell'antica città greca di Eleusi. I misteri rappresentavano il mito del rapimento di Persefone dalla madre Demetra da parte del re degli inferi Ade; erano rappresentati e suddivisi in tre fasi: la discesa (perdita), la ricerca e l'ascesa.
  16. L'uroboro è un simbolo molto antico presente in molti popoli e in diverse epoche. Rappresenta un serpente o un drago che si morde la coda, formando un cerchio senza inizio né fine. Apparentemente immobile, ma in eterno movimento, rappresenta il potere che divora e rigenera sé stesso, l'energia universale che si consuma e si rinnova di continuo e la natura ciclica delle cose che ricominciano dall'inizio dopo aver raggiunto la propria fine.
  17. Ermete Trismegisto è un personaggio leggendario di età preclassica venerato come maestro di sapienza e tradizionalmente ritenuto l'autore del Corpus Hermeticum. A lui è attribuita la fondazione della corrente filosofica nota come ermetismo. Ermete Trismegisto significa letteralmente Ermete il tre volte grandissimo. Con questo nome si voleva assimilare Ermete/Hermes, dio greco del logos e della comunicazione, a Thot ossia dio egizio delle lettere, dei numeri e della geometria.
  18. L’ermetismo è una corrente filosofica ed esoterica. Il corpus filosofico di riferimento è stato elaborarono durante il periodo della cultura ellenistica greca e romana a partire dal II secolo d.C. con un complesso di dottrine mistico-religiose e filosofiche alle quali si affiancarono teorie astrologiche di origine semita, elementi della filosofia di ispirazione platonica e pitagorica, credenze gnostiche e antiche procedure magiche egizie. Il termine trae origine da Ermete Trismegisto.
  19. La numerologia è la branca dell'esoterismo che attribuisce ai numeri non solo un valore meramente quantitativo e matematico, ma anche un attributo, mettendoli in relazione con aspetti della natura e delle attività umane. La numerologia e la divinazione numerologica erano pratiche popolari nel mondo antico, soprattutto tra i seguaci di Pitagora.
  20. Il SATOR è una ricorrente iscrizione latina in forma di quadrato magico composta dalle cinque seguenti parole: SATOR, AREPO, TENET, OPERA, ROTAS. Si tratta di un palindromo, ossia una frase che rimane identica se letta da sinistra a destra e viceversa. La stessa frase si ottiene leggendo le parole del quadrato dal basso verso l'alto purché ogni riga sia letta da destra verso sinistra.
  21. La gematria è una scienza teologica dell'ebraismo che studia le parole scritte in lingua ebraica e assegna loro valori numerici: il concetto di base è che parole e/o frasi con valore numerico identico siano correlate o dimostrino una qualche relazione col numero stesso. È uno dei metodi di analisi utilizzati nella Cabala.
  22. I codici nella Bibbia sono enunciati estratti con metodi crittografici dal testo ebraico della Torah e che secondo alcuni studiosi sarebbero celati al fine di fornire prove profetiche per il futuro.
  23. Le teorie della fine del mondo studiano un possibile evento (o una serie di eventi) con conseguenze catastrofiche a livello globale tali da causare la distruzione della Terra o della specie umana. Il tema della fine del mondo è presente soprattutto a livello escatologico in molte mitologie e religioni.
  24. La Profezia di Malachia è un testo attribuito a san Malachia, arcivescovo di Armagh, vissuto nel XII secolo, contenente 112 brevi motti in latino che descriverebbero i papi a partire da Celestino II. Al termine della profezia è presente un testo in latino che prevederebbe, durante il pontificato di un certo Pietro, la distruzione di una città dai sette colli e il giudizio finale.
  25. Nostradamus è stato un astrologo francese considerato uno tra i più famosi e importanti scrittori di profezie della storia. È famoso principalmente per il suo libro Le Profezie scritto in quartine in rima. I sostenitori dell'attendibilità di queste profezie attribuiscono a Nostradamus la capacità di aver predetto un incredibile numero di eventi della storia del mondo.
  26. Aleister Crowley, pseudonimo di Edward Alexander Crowley, è stato un esoterista e scrittore britannico. Fautore nel 1904 della religione denominata Thelema. Si stabilì a Cefalù dove istituì il suo centro mondiale nella comune dell'Abbazia di Thelema. Si definiva la Bestia 666 ed è considerato il fondatore del moderno occultismo e fonte di ispirazione per il satanismo.
  27. Il Satanismo è un termine generale che ricopre un'ampia gamma di significati che hanno come punto di riferimento la figura di Satana, inteso e rappresentato in numerosi modi, non necessariamente con riferimento biblico; talvolta considerato come un simbolo o un archetipo, altre volte come un personaggio immaginario o come un essere realmente esistente.
  28. Le profezie della monaca di Dresda è un libro di Renzo Baschera che analizza alcuni presunti manoscritti ritrovati all'inizio del XIX secolo contenenti alcune profezie sugli ultimi papi, sulle grandi dinastie europee, sul progresso tecnico, su alcuni catastrofici disastri e sulla fine dei tempi.
  29. Gustavo Adolfo Rol è stato un sensitivo italiano. Le sue dimostrazioni, avvenute in presenza di ospiti da lui selezionati, vennero interpretate dai suoi estimatori come autentici fenomeni paranormali ma da altri come illusioni prodotte con tecniche di prestidigitazione e in particolare di mentalismo. Non venne mai eseguita alcuna verifica sotto controllo scientifico per l'opposizione dello stesso Rol che riteneva che i suoi prodigi non fossero fenomeni ripetibili o eseguibili a comando.
  30. Edgar Cayce è stato un sensitivo statunitense famoso per le sue attività di chiaroveggente e taumaturgo. Si dedicò al paranormale e in particolare all'astrologia, alle tematiche della reincarnazione e al mito di Atlantide; la sua attività divinatoria si esplicava mentre si trovava in uno stato di trance. Divenne noto con lo pseudonimo di profeta dormiente.
  31. Atlantide è un'isola leggendaria il cui mito è menzionato per la prima volta nel IV secolo a.C. da Platone nei dialoghi Timeo e Crizia. Sarebbe stata una potenza navale situata oltre le Colonne d'Ercole e avrebbe conquistato buona parte dell'Europa occidentale e dell'Africa approssimativamente nel 9600 a.C. Non si hanno evidenze storiche ed archeologiche certe sulla sua esistenza.
  32. Lemuria è un ipotetico continente scomparso, collocabile nell'Oceano Indiano o in quello Pacifico. La teoria dell'esistenza di Lemuria è stata formulata nel contesto della biogeografia del XIX secolo. Il suo mito è sopravvissuto grazie agli scrittori dell'occulto che ne condividono l'elemento cataclismatico causa del suo stesso affondamento e scomparsa.
  33. La magia nera è tradizionalmente ritenuta la capacità di un mago di utilizzare e controllare a proprio vantaggio un potere nefasto, maligno o comunque di origine soprannaturale. È associata all'occultismo e spesso al satanismo. Nella definizione di magia nera possono rientrare le varie forme della demonologia e soprattutto della stregoneria.
  34. La magia bianca è così denominata perché contrapposta a quella nera; a differenza di quest'ultima essa è mossa in linea teorica da intenzioni benefiche, positive o altruistiche, prefiggendosi obiettivi nobili come la realizzazione interiore o il raggiungimento della verità e della luce spirituale.
  35. La magia sessuale comprende un insieme di rituali che utilizzano l'attività sessuale per scopi magici o mistico-spirituali. La pratica della magia sessuale usa generalmente l'energia scaturita dall'orgasmo o comunque quella in latenza presente nello stato di eccitazione sessuale per raggiungere il risultato magico desiderato.
  36. La Via della mano sinistra e della mano destra sono due concezioni che si riferiscono alla dicotomia tra due opposte filosofie presenti nella tradizione esoterica occidentale esercitata da diversi gruppi coinvolti nell'occultismo e nella magia cerimoniale. In alcune definizioni il sentiero della mano sinistra è identificato con la magia nera, quello della mano destra con la magia bianca.
  37. La wicca è un movimento religioso afferente al neopaganesimo. È considerata una religione o un percorso spirituale di tipo misterico che venera principalmente il divino immanente, presente nel mondo sotto infinite forme e spesso rappresentato da un principio divino femminile e uno maschile, simmetrici ma complementari.
  38. La stregoneria è generalmente considerata un insieme di pratiche magiche e rituali a carattere simbolico alle quali si ricorre spesso con l'aiuto di un essere soprannaturale e tese a influire positivamente o negativamente sulle persone o sulle cose loro appartenenti.
  39. Il numero della bestia, indicato col 666 (ma è attestato anche come 616), è un simbolo che nel cristianesimo indica un personaggio satanico. Appare in un solo passo del Nuovo Testamento (Apocalisse di Giovanni) e si riferisce simbolicamente a una bestia che sale dal mare e devasta la Terra. Sono state proposte numerose altre interpretazioni simboliche, molte delle quali riferite a vari personaggi storici realmente esistiti.
  40. L'anticristo, per alcune correnti del cristianesimo, è il nemico escatologico del Messia: chiamato anche falso Cristo o avversario (Satana). Anche nell'ambito del giudaismo e dell'islam ci sono correnti che professano la credenza nell'avvento di un falso messia.
  41. I tarocchi sono un mazzo di carte da gioco, generalmente composto da 78 elementi, la cui origine risale alla metà del XV secolo nell'Italia settentrionale. Nella terminologia introdotta dalle teorie esoteriche i Trionfi e il Matto sono detti arcani maggiori, mentre le altre carte sono dette arcani minori. I primi usi documentati dei tarocchi come strumento per la cartomanzia risalgono al XVII secolo.
  42. L'Ofiuco o Serpentario è una delle 88 costellazioni moderne ed è anche una delle 48 originarie menzionate da Tolomeo; tuttavia, non viene normalmente considerata una costellazione dello zodiaco ed è l'unica che non ha dato il nome a un segno astrologico. Ha una valenza simbolica in vari contesti esoterici.
  43. La teoria della correlazione di Orione è un'ipotesi presente nell’ambito della piramidologia che prevede una corrispondenza tra la posizione delle principali piramidi della Necropoli di Giza con le stelle centrali della costellazione di Orione dal momento che queste erano associate dagli antichi egizi ad Osiride, dio della rinascita e dell'oltretomba.
  44. Kryptos è una scultura dell'artista statunitense Jim Sanborn collocata nel quartier generale della CIA a Langley in Virginia. Dalla sua posa avvenuta il 3 novembre 1990 vi sono state molte speculazioni circa il significato del messaggio crittografato che resta tuttora sconosciuto.
  45. Cicada 3301 è il nome dato a una misteriosa organizzazione che in tre diverse occasioni ha pubblicato una serie di enigmi molto complessi al fine di reclutare online criptoanalisti. Il primo quesito venne diffuso su Internet il 5 gennaio 2012. Gli enigmi vertono principalmente sulle tematiche della sicurezza dei dati, crittografia e steganografia.
  46. John Titor è il nome utilizzato tra il 2000 e il 2001 da un utente (o più utenti) attivi su vari forum online. Secondo alcuni si tratterebbe di un soldato statunitense reclutato in un progetto governativo per viaggiare nel tempo; secondo le sue dichiarazioni proverrebbe dall'anno 2036. Nei suoi post, inoltre, avrebbe dichiarato di essere stato inviato per recuperare da suo nonno ingegnere un esemplare di IBM 5100.
  47. Il rapimento alieno (in inglese abduction) è il presunto sequestro di esseri umani da parte di entità aliene. Numerose persone in tutto il mondo avrebbero dichiarato di essere state rapite e condotte a bordo di veicoli spaziali o in luoghi difficilmente accessibili come basi militari sotterranee dove in alcuni casi avrebbero subìto anche esami di tipo medico.
  48. L’occultismo è un termine che si riferisce alla conoscenza di ciò che è nascosto o soprannaturale, in antitesi alla conoscenza del visibile ovvero della scienza ufficiale. Il significato moderno del termine è spesso tradotto in modo variegato, intendendo il sapere oscuro o la conoscenza riservata a pochi e a volte con accezione negativa.
  49. Esoterismo è il termine con cui si indicano, in senso lato, le dottrine spirituali di carattere segreto o riservato. Le verità occulte o i significati nascosti di tali dottrine sono accessibili solo ai cosiddetti iniziati che generalmente devono poi proseguire il percorso attraverso diversi gradi di iniziazione.