Domenica, 02 Ottobre 2022

I 101 più grandi enigmi e teorie del complotto di ogni tempo (prima parte) - Ottobre 2021 - Giuseppe Balena

A+ R A-

I 101 più grandi enigmi e teorie del complotto di ogni tempo (prima parte) - Ottobre 2021

  1. La teoria del complotto o della cospirazione è la ri-costruzione di fatti che attribuisce la causa di un evento o di una catena di eventi, in genere politici, sociali o talvolta anche naturali, a un complotto. Si tratta in genere di teorie alternative rispetto alla versione fornita dalle fonti ufficiali e critiche rispetto a come gli avvenimenti sono stati comunicati e accettati dall'opinione pubblica. Tali ipotesi vengono spesso proposte in occasione di eventi che suscitano forte impressione nell'opinione pubblica.
  2. Il Nuovo Ordine Mondiale è una consolidata teoria del complotto che prevede l’azione combinata di diverse forze politiche ed economiche attraverso la progettazione di strategie introdotte da poche persone ricche e potenti. Queste determinerebbero le scelte più importanti per l’umanità da centinaia di anni al fine di creare un sistema politico ed economico unico mondiale.
  3. I cavalieri templari possono essere considerati uno dei primi ordini religiosi cavallereschi cristiani medievali. Si dedicarono anche a fiorenti attività economiche, creando un grande sistema finanziario e il più avanzato e capillare apparato bancario dell'epoca. Cresciuti nei secoli in potere e ricchezza, si inimicarono il re di Francia Filippo il Bello e andarono incontro alla dissoluzione definitiva nel 1312.
  4. Il Bafometto è un idolo pagano venerato dai cavalieri templari. Poteva assumere diverse sembianze: un teschio umano, una testa con due facce, un idolo-gatto o una testa barbuta. La venerazione è stata ripresa nel secolo scorso da alcuni sostenitori dell'occultismo. L'etimologia del nome è ancora oggi incerta.
  5. I Rosacroce sono un leggendario ordine segreto e mistico menzionato per la prima volta nel XVII secolo in Germania. L'effettiva esistenza, come quella del suo fondatore Christian Rosenkreuz, è incerta. A partire dal XVII secolo svariate associazioni esoteriche hanno rivendicato la propria derivazione. Il termine "Rosacroce" nel loro linguaggio starebbe a indicare uno stato di perfezione morale e spirituale.
  6. I Protocolli dei Savi di Sion sono un falso documentale creato dall'Ochrana, ossia la polizia segreta zarista, con l'intento di diffondere l'odio verso gli ebrei nell'impero russo poiché veniva ipotizzata una fantomatica cospirazione ebraica e massonica il cui obiettivo sarebbe stato quello di impadronirsi del mondo.
  7. La massoneria è un'associazione di fratellanza su base iniziatica diffusa a livello mondiale e organizzata in obbedienze formate da logge. Il nome deriva dal francese maçon, ovvero muratore ed è legato tradizionalmente alla storia delle corporazioni di liberi muratori (free-masons) medievali dalle quali ricavò gli stessi suoi simboli del mestiere come la livella, il regolo, la squadra, il filo a piombo e il compasso.
  8. La P2 è l’acronimo di Propaganda Due fondata nel 1877; si tratta di una loggia massonica italiana aderente al Grande Oriente d'Italia (GOI). Nel periodo della conduzione da parte di Licio Gelli assunse forme deviate rispetto agli principi della massoneria e avrebbe esercitato azioni eversive mai del tutto chiarite.
  9. La sinarchia è un ipotetico sistema di governo gerarchico nel quale si è ammessi e si permane esclusivamente in base al proprio miglioramento spirituale. La teoria della sinarchia è stata sviluppata da Saint-Yves d'Alveidre secondo il quale questo metodo di governo si sarebbe già realizzato in un luogo misterioso chiamato Agartha. Negli ultimi anni con tale termine si indica un ipotetico governo occulto planetario che gestirebbe le trame della politica e dell'economia mondiale.
  10. Agartha indica un regno leggendario che si troverebbe all'interno della Terra; è stato descritto nelle opere di vari scrittori, tra cui Willis George Emerson. Sarebbe la sede del mitico re del mondo. Nel deserto del Gobi, secondo la teosofa Helena Blavatsky, si troverebbe uno degli accessi al regno sotterraneo chiamato Shamballa.
  11. Il re del mondo sarebbe, secondo alcune tradizioni dell'Asia centrale, il sovrano della città mitica di Agartha, ossia il regno sotterraneo nascosto agli occhi degli uomini e popolato da esseri semidivini (Arhat, ossia gli illuminati) che vi si sarebbero rifugiati per preservare le loro conoscenze.
  12. La teoria della terra cava rappresenta un filone di diverse teorie formulate in varie epoche storiche, secondo cui il pianeta Terra sarebbe cavo al proprio interno. Infatti sotto la superficie terrestre ci sarebbero altre cavità concentriche che potrebbero a loro volta essere abitate o abitabili. Questa teoria fu formulata in termini scientifici a partire dal XVII secolo e fu resa di pubblico dominio nei secoli successivi grazie ad alcuni romanzi fantastici.
  13. Il Gruppo Bilderberg è un consesso annuale al quale si accede per invito e che vede la partecipazione di circa 130 personalità tra le più influenti nel campo economico, politico e bancario chiamati a decidere su argomenti di imminente attualità di respiro internazionale.
  14. La Commissione Trilaterale è un gruppo di studio non governativo e apartitico con sede sociale a New York. Conta più di trecento membri prevalentemente uomini d'affari, politici e intellettuali provenienti dall'Europa, dal Giappone e dall'America settentrionale. Venne fondata il 23 giugno 1973 per iniziativa di David Rockefeller e di altri dirigenti e notabili, tra cui Henry Kissinger e Zbigniew Brzezinski. Il vero obiettivo sarebbe quello di esercitare una pressione politica concertata sui governi delle nazioni industrializzate per sottometterli alla strategia globale legata al Nuovo Ordine Mondiale.
  15. Skull and Bones (“Teschio e ossa”) è una società segreta studentesca fondata nel 1832 nell'università Yale. Per via del suo carattere riservato e di un elevato numero di illustri ex-appartenenti è stata citata in varie teorie del complotto. Sarebbe una fucina per la formazione esoterica e politica dei membri della Corte Suprema, della CIA e delle più alte cariche istituzionali.
  16. Il Council on Foreign Relations (CFR) è un think tank statunitense specializzato in politica estera e affari internazionali con sede a New York. I suoi componenti (circa 4.900) comprendono legislatori, politici, segretari di Stato, direttori della CIA, banchieri, avvocati, professori universitari e giornalisti. Secondo alcuni sarebbe un apparato di potere legato alle logiche globaliste.
  17. Gli Illuminati, conosciuti anche come gli Illuminati di Baviera, sono i membri di una società segreta nata in Baviera nel XVIII secolo ad opera di Johann Adam Weishaupt come alternativa alla massoneria, pur assumendone una struttura analoga. Sebbene sia in dubbio l'attuale esistenza, spesso è menzionata nell'ambito delle teorie del complotto per indicare presunti gruppi segreti di potere che aspirerebbero al dominio del mondo mediante l'instaurazione di un Nuovo Ordine Mondiale.
  18. La Golden Dawn o più precisamente Hermetic Order of the Golden Dawn (Ordine Ermetico dell'Alba Dorata) è una struttura esoterica nata alla fine del XIX secolo. I tre fondatori (William Robert Woodman, William Wynn Westcott e Samuel Liddell MacGregor Mathers) furono massoni e membri della Societas Rosicruciana in Anglia (S.R.I.A.). Si basa sugli ideali della tradizione della Qabalah. Avrebbe adottato l'immagine dell'alba come simbolo del risveglio spirituale.
  19. La famiglia Rockefeller è una ricca stirpe di industriali e banchieri legata alla gestione del petrolio tra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo, in primo luogo attraverso la Standard Oil. Si tratta di una delle famiglie più potenti nella storia degli Stati Uniti d'America ma anche a livello mondiale.
  20. I Rothschild sono una famiglia europea di origine ebraica. Nel corso dell'Ottocento si ritiene abbia posseduto di gran lunga il più grande patrimonio privato del mondo. Da oltre due secoli è posta al centro di svariate teorie del complotto molte delle quali li pongono come i controllori dell'intera finanza mondiale e dei disegni politici globali.
  21. Il Bohemian Club è un'organizzazione fondata nel 1872 a San Francisco da un gruppo di giornalisti. Nel 1891 spostò parte della sua attività nell'omonimo Bohemian Grove, ossia un bosco di sequoie nei pressi di Monte Rio in California. Questo posto avrebbe un preciso significato esoterico poiché è posto all'incrocio di due linee geo-energetiche. Dal 1943 in loco si riunirebbero personaggi rilevanti del mondo politico ed economico per celebrare strani riti neopagani sotto una grande raffigurazione di un gufo.
  22. I Rettiliani sarebbero una razza ibrida di origine aliena in grado di assumere le sembianze umane e addirittura sostituirsi alle personalità più influenti della Terra: leader politici ma anche uomini di spettacolo, artisti, capi d’azienda e influencer. Lo scopo dei rettiliani sarebbe quello di manipolare e controllare la specie umana.
  23. Il progetto Mk-ultra era il nome in codice di un programma illegale e clandestino di esperimenti sugli esseri umani studiato e messo in atto dalla CIA durante gli anni ‘50 e ‘60 e che aveva come scopo quello di utilizzare droghe e procedure che, integrando altre tecniche di tortura, avrebbero permesso di effettuare un controllo mentale mirato.
  24. False flag (operatività sotto falsa bandiera) è un’espressione che indica una tattica segreta perseguita con operazioni militari, attività di intelligence e/o spionaggio condotte in genere da governi e servizi segreti per depistare e determinare l’accadimento di eventi con uno scopo secondario celato ben preciso.
  25. Operazione Gladio è il nome in codice di una reiterata attività di spionaggio promossa dalla CIA per costituire varie strutture paramilitari segrete durante la guerra fredda e contrastare un eventuale attacco delle forze del Patto di Varsavia nei confronti dei paesi dell'Europa occidentale, nonché per combattere il comunismo anche con forme di guerra psicologica.
  26. La strategia della tensione è una teoria politica che indica generalmente un periodo storico della storia repubblicana italiana, in particolare negli anni ‘70, conosciuto anche come “anni di piombo” e che, mediante un disegno eversivo, tendeva alla destabilizzazione o al disfacimento degli equilibri precostituiti.
  27. L’operazione Northwoods è stato un piano concepito nel 1962 da alti dirigenti del dipartimento della difesa degli Stati Uniti d'America allo scopo di indurre l'opinione pubblica a sostenere un eventuale attacco militare contro il regime cubano di Fidel Castro. Il piano non è stato mai messo in atto, ma prevedeva l'esecuzione di una serie di azioni organizzate da entità governative attraverso attacchi terroristici.
  28. I cerchi nel grano sono aree di campi di cereali o di coltivazioni simili in cui le piante appaiono appiattite in modo uniforme, formando così varie figure geometriche ben visibili dall'alto. Sono apparsi soprattutto in Inghilterra a partire dalla fine degli anni ‘70.
  29. Echelon è una rete tecnologica per l'intercettazione delle comunicazioni attive negli Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Australia e Nuova Zelanda. È progettata per catturare chiamate telefoniche, fax e messaggi e-mail.
  30. Le scie chimiche sono vapori di condensazione visibili nell'atmosfera terrestre e lasciate dagli aerei; secondo alcuni non si formerebbero dal vapore acqueo ma sarebbero composte da agenti chimici o biologici spruzzati in volo per mezzo di ipotetiche apparecchiature montate sui velivoli per varie finalità e in particolare per un controllo climatico indotto.
  31. La sindrome di Morgellons, detto anche morbo di Morgellons, è il nome di una patologia caratterizzata da una serie di sintomi cutanei quali prurito, fitte dolorose, apparente presenza di fibre sottocutanee nonché lesioni permanenti alla cute. Non esiste alcun riscontro medico circa la veridicità di tale condizione. Diversi sostenitori di teorie complottiste avanzano l’ipotesi di un collegamento con le scie chimiche.
  32. L’HAARP, ovvero High-Frequency Active Auroral Research Program, è un programma che ha come scopo quello di studiare la ionosfera utilizzando onde radio che vengono trasmesse da una stazione situata a Gakona in Alaska. L’impianto è dotato di 180 antenne che secondo alcuni studiosi indipendenti trasmetterebbero frequenze in grado di controllare il clima globale e di generare terremoti e maremoti.
  33. Zodiac è un serial killer che ha agito in California tra il 1968 e il 1969 uccidendo cinque persone. La sua figura ha ispirato l’omonimo film del 2007. È stato lo stesso killer a definirsi così in alcune lettere inviate alla polizia che contenevano messaggi crittografati non completamente decifrati.
  34. Jack lo squartatore (Jack the ripper in inglese) è l'appellativo dato a uno sconosciuto assassino seriale che agì tra l'estate e l'autunno del 1888 nel degradato quartiere londinese di Whitechapel e nei distretti adiacenti. Il nome è tratto dalla firma in calce di una lettera pubblicata nel periodo delle uccisioni e indirizzata alla Central News Agency da parte di un soggetto anonimo che asseriva di essere l'assassino.
  35. L’attacco alle Torri Gemelle del 2001 secondo alcuni potrebbe non essere di matrice terroristica riconducibile all’ISIS, ma opera degli stessi Stati Uniti per giustificare la loro successiva entrata in guerra. Il motivo sarebbe stato prevalentemente politico-economico: consolidare l’egemonia in Medio Oriente nell’ambito del controllo del petrolio.
  36. La cospirazione del petrolio riguarda la teoria secondo la quale le riserve petrolifere non siano poi così limitate come ci vorrebbero far credere, ma tale strategia servirebbe per mantenere alto il prezzo del barile. Inoltre a livello mondiale tutte le decisioni sarebbero prese tenendo conto dello scacchiere degli stati detentori e distributori dell’oro nero.
  37. Secondo i teorici del complotto Osama Bin Laden non sarebbe morto durante un raid statunitense ad Abbottabad in Pakistan. Durante quell’incursione, infatti, sarebbe stato ucciso un sosia in ragione del fatto che il capo dell’ISIS sarebbe un emissario del governo americano.
  38. La morte di Jonh Fitzgerald Kennedy potrebbe non essere imputabile all’azione solitaria di Lee Harvey Oswald ma nasconderebbe secondo alcuni delle motivazioni diverse non definitivamente chiarite. Nel corso degli anni si sono succedute varie argomentazioni e ipotesi: fino ad avanzare un presunto coinvolgimento di J. Edgar Hoover e dell'FBI, di Fidel Castro, del KGB, della Mafia e della CIA.
  39. Hugo Chavez è stato presidente del Venezuela dal 1999 al 2013, anno della sua morte, ufficialmente avvenuta a causa di un cancro. Secondo la teoria del complotto, invece, Chavez sarebbe stato avvelenato con l’intento di destabilizzare politicamente il paese.
  40. La morte di Lady Diana avvenuta a Parigi all’età di 36 anni in seguito a un terribile incidente stradale il 31 agosto 1997, quando perse la vita anche il suo compagno Dodi Al-Fayed, potrebbe nascondere un coinvolgimento dei servizi segreti e c’è chi vedrebbe lo zampino della famiglia reale poiché contraria alla relazione con un uomo di religione musulmana.
  41. La morte di Paul McCartey nel corso degli anni ha assunto i contorni di una vera e propria leggenda metropolitana: si ipotizza, infatti, che sia morto nel 1966 in un incidente e sia stato sostituito da un sosia. Le prove di questo complotto sarebbero contenute in particolare in alcuni elementi simbolici e rilevatori nell’immagine di copertina dell’album Abbey Road del 1969 in cui il gruppo è immortalato mentre attraversa la strada sulle strisce pedonali e Paul è l’unico scalzo e non al passo con gli altri.
  42. Il Club 27 è un'espressione giornalistica che si riferisce ad alcuni artisti, in prevalenza cantanti rock, morti all'età di 27 anni. Con la variante J27 si fa riferimento al fatto che, oltre ad avere 27 anni, molti di loro avessero la lettera J come iniziale del nome o del cognome. L'espressione iniziò ad essere usata nella stampa del settore musicale a partire dal 1994 quando, data la coincidenza dell'età, la morte di Cobain venne posta in relazione a quelle di Brian Jones, Jimi Hendrix, Janis Joplin e Jim Morrison.
  43. Enrico Mattei è stato un imprenditore, partigiano, politico e dirigente pubblico italiano. Sotto la sua presidenza l'Eni negoziò rilevanti concessioni petrolifere in Medio Oriente e un importante accordo commerciale con l'Unione Sovietica. Queste iniziative contribuirono a rompere l'oligopolio delle Sette sorelle che allora dominavano l'industria petrolifera mondiale. Mattei perse tragicamente la vita la sera del 27 ottobre 1962, quando l’areo su cui viaggiava precipitò; alcuni non credono all’ipotesi dell’incidente e propendono per l’attentato organizzato negli ambienti del cartello petrolifero internazionale.
  44. Papa Giovanni Paolo I fu eletto il 26 agosto 1978 e il suo pontificato fu tra i più brevi nella storia della Chiesa cattolica: la sua morte avvenne dopo soli 33 giorni dalla sua elezione. Alcuni mesi dopo la sua morte iniziarono a circolare alcune ipotesi alternative rispetto alla sua tragica fine: il giornalista investigativo britannico David Yallop ipotizzò un omicidio a sfondo politico ad opera di alcuni cardinali che si opponevano agli interventi di riforma programmati dal papa e in particolare a quello dello IOR (Istituto Opere Religiose) allora gestito dal potente cardinale americano Paul Marcinkus.
  45. Il terzo segreto di Fátima consiste, secondo la chiesa cattolica, nella rivelazione di un messaggio segreto comunicato dalla Vergine Maria a tre pastorelli ai quali sarebbe apparsa a Fátima (in Portogallo) dal 13 maggio al 13 ottobre 1917. La terza parte del segreto è stata trascritta su ordine del vescovo di Leiria il 3 gennaio 1944 e consegnata in busta chiusa.
  46. La Sindone di Torino, nota anche come Sacra Sindone, è un lenzuolo di lino conservato nel Duomo di Torino sul quale è visibile l'immagine di un uomo che porta segni interpretati come dovuti a maltrattamenti e torture compatibili con quelli descritti nella passione di Gesù.
  47. Secondo molti lo sbarco sulla Luna sarebbe un falso. La messinscena avrebbe avuto lo scopo di prevalere nella corsa allo spazio sulla Russia a livello mediatico e trarne vantaggio a livello mondiale. La NASA, con l’appoggio del governo americano, avrebbe girato l’allunaggio negli studi televisivi forse con l’aiuto di Stanley Kubrick.
  48. L'Area 51 è una base sperimentale militare situata vicino al villaggio di Rachel a circa 150 km a nord-ovest di Las Vegas in Nevada. Gli elevati livelli di segretezza che circondano la base e il fatto che la sua esistenza non sia stata confermata ufficialmente dal governo statunitense l’ha fatta entrare di diritto nelle teorie del complotto.
  49. L’incidente di Roswell avvenne presso l'omonima località degli Stati Uniti d'America il 2 luglio 1947, quando un oggetto non identificato precipitò al suolo. La vicenda divenne presto famosa in quanto le prime notizie divulgate dai giornali ipotizzarono che si fosse verificato lo schianto di uno o più UFO; ci sarebbe poi stato il presunto recupero di cadaveri di extraterrestri da parte dei militari statunitensi.
  50. Il Titanic era un transatlantico di classe Olympic appartenente alla compagnia navale White Star Line. La nave affondò il 15 aprile 1912 in seguito a una collisione con un iceberg. Secondo una teoria alternativa nel naufragio non sarebbe stato coinvolto il Titanic ma la sua gemella Olympic. L’incidente sarebbe stato causato di proposito per ottenere un corposo risarcimento da parte della compagnia assicurativa.
  51. WikiLeaks è un'organizzazione internazionale senza scopo di lucro che riceve in modo anonimo documenti coperti da segreto (di stato, militare, industriale, bancario). Il sito è stato fondato, tra gli altri, dall'attivista informatico e caporedattore Julian Assange ed è alimentato da giornalisti, attivisti e scienziati al fine di portare alla luce comportamenti poco trasparenti di governi e multinazionali.