Domenica, 05 Aprile 2020

La verità sul cancro

Nessun evento trovato
loader

Rassegna stampa

 

Notizie ANSA

A+ R A-

La verità sul cancro

“Tutti gli uomini sanno dare consigli e conforto al dolore che non provano”. Questa citazione di William Shakespeare potrebbe essere il motto di Ty Bollinger. Il dolore accompagna la vita umana sempre, dalla nascita alla morte. Ty Bollinger, autore di questo libro, conosce bene il dolore perché l’ha provato. Dopo aver perso a causa del cancro sette membri della propria famiglia nel giro di dieci anni ha deciso di trasformare il dolore in un’opportunità: ha intrapreso così una ricerca totalizzante per capire tutto il possibile sulle terapie antitumorali e sull’industria medica e farmaceutica a essa collegata. In queste ricerche l’autore in maniera sorprendente ha scoperto una serie di dati importanti che dovrebbero essere divulgati necessariamente: da un lato l’influenza non sempre limpida delle case farmaceutiche nelle cure e dall’altro l’efficacia di molte cure alternative e le sorprendenti guarigioni di migliaia di “presunti” malati terminali. Si fa riferimento, per esempio, alle cure detox e ai rimedi erboristici, alle terapie enzimatiche e metaboliche, alle terapie bio-ossidative e a quelle che ricorrono ai suoni, alla luce e all’elettricità. L’autore fa riferimento, inoltre, a un principio fondamentale espresso già da Ippocrate e cioè che «il corpo dell’uomo contiene del sangue, del flegma, della bile gialla I e della bile nera». La causa delle malattie è sostanzialmente riconducibile a questo sistema di riferimento. Il padre della medicina, infatti, ipotizzava che il corpo umano fosse costituito da quattro fluidi particolari che devono essere sempre in un adeguato rapporto di equilibrio tra loro per garantire un ottimo stato di salute. Ippocrate credeva inoltre all’esistenza di quattro condizioni basilari per la salute umana: calore, freddo, secchezza e umidità. Questo approccio curativo nei giorni nostri è lo stesso utilizzato dalla cosiddetta “medicina olistica”, un metodo di cura che tiene conto della persona malata nel suo insieme invece che semplicemente i sintomi isolati.
Il libro propone, inoltre, alcuni importanti suggerimenti per arricchire l’alimentazione e nello stesso tempo ridurre le tossine: due mosse fondamentali per debellare il cancro. Lo scopo principale e prioritario, infatti, è rafforzare il sistema immunitario e ridurre le infiammazioni. Il libro è suddiviso in tre parti: la prima riguarda la storia della medicina e della politica delle terapie oncologiche, la seconda invece fornisce informazioni sulla diagnosi, la scoperta e le cause del cancro e infine la terza approfondisce gli specifici protocolli di cura che si sono dimostrati efficaci; ogni capitolo di questa parte termina con un elenco di informazioni pratiche.
In sostanza secondo l’autore la malattia del secolo se affrontata con le giuste conoscenze potrebbe essere governata in maniera positiva e nel maggior parte dei casi anche sconfitta. Come diceva Giovanni Pascoli: «Il dolore è ancor più dolore se tace».


Pensando un film: La voce dell’amore di Carl Franklin (1998)
Pensando una canzone: Il cancro di Giorgio Gaber – Album: Libertà obbligatoria (1977)


La citazione
«Il corpo dell’uomo contiene del sangue, del flegma, della bile gialla I e della bile nera. Ecco cosa costituisce la natura del corpo; ecco la causa della malattia o della salute».
Ty Bollinger

L’autore
Ty Bollinger è un ricercatore indipendente e sostenitore della libertà di cura. In particolare si è specializzato nell’ambito delle cure contro il cancro. È inoltre produttore di programmi radiofonici e di documentari tematici che hanno riscosso un enorme successo a livello mondiale. È autore di “Cancer: step outside the box” e di due serie di innovativi documentari sulle cure anticancro: “The quest for the cures” e “The truth about cancer”.


Scheda tecnica del libro
Autore: Ty Bollinger
Casa editrice: Macro Edizioni
Pubblicazione: 2017
Formato: 15x23 cm
Pagine: 336
Prezzo: 18.60 euro

 

   

Il Giardino dei libri